Category: Viaggi

Le scarpe trekking per un escursionismo in sicurezza

scarpe trekking

Sono davvero intenzionato a cominciare a fare escursionismo con un paio di amici esperti, sono già andato un paio di volte con loro, ma mi servono gli accessori adatti, anche perché si tratta di attività fisica piuttosto tecnica. Purtroppo non sono mai riuscito a praticare dello sport da solo, e non c’è niente di meglio per me della compagnia di qualche amico, anche per aiutarmi con il mio grande difetto dell’incostanza, quindi dopo quei validi esperimenti sono pronto per passare all’aspetto tecnico dell’escursionismo. Per intraprendere seriamente questo sport devo cominciare a provvedere a degli acquisti importanti, e le scarpe da trekking sono sicuramente quelle che ho sentito sempre nominare dai miei amici, che mi hanno deliziato con diverse spiegazione, che ho deciso di riportare questo articolo, sperando di aiutare e di invogliare le persone a cominciare questo fantastico sport.

Per prima cosa, le scarpe da trekking NON sono tutte uguali, al contrario, sono delle scarpe create per percorsi diversi, e quindi la tua scelta verterà sul tipo di escursionismo che farai. Cominciamo con differenziare le scarpe da trekking; troverai quelle BASSE, ALTE, MEDIE, in base ai sentieri che farai queste scarpe si differenziano per la loro altezza; quelle basse sono d’aiuto per sentieri leggeri mentre quelle alte proteggono molto bene la caviglia e quindi adatte per i sentieri di montagna o dissestati, e le scarpe da trekking medie sono una vera via di mezzo.

Andando poi sempre più nello specifico, ci sono le scarpe per ALPINISMO e AVVICINAMENTO, meno flessibili delle altre, molto più tecniche ideate per supportare e far aderire bene il piede al suolo e per permettere di assorbire l’impatto; altre scarpe da trekking molto specifiche sono le trail running che si adattano molto bene alla montagna, ottimo assorbimento dell’impatto, dalla forma che consente estrema agilità nei movimenti.

La suola impermeabile e la sua importanza

Sono costruite in maniera tale da favorire l’impatto con il suolo, designate per aderire e per permettere un’incredibile mobilità in tutta sicurezza, e tutto questo anche grazie alla loro super suola tecnologica, che le caratterizza e le rende davvero diverse rispetto alle scarpe tradizionali. Infatti le scarpe da trekking hanno una suola interna impermeabile che protegge la scarpa da eventuali passaggi nell’acqua oppure anche solo se dovesse piovere molto; si tratta di suole specificatamente create evitare l’intrusione di acqua, e molto spesso si utilizza una membrana molto costosa e conosciuta, il gorotex, che mantiene la scarpa al riparo dall’umidità e dall’acqua.

Se si tratta del tuo primo acquisto, fai in modo di provare le scarpe e di utilizzarle quanto puoi soprattutto all’inizio, in questo modo faciliterai il posizionamento e la forma corretta della suola. Trattandosi di scarpe così tecniche, il loro prezzo non è tra i più economici, ma questo non deve bloccarti, perché si tratta davvero di un elemento fondamentale, per fare della buona attività fisica in tutta sicurezza.


Quale ferro da stiro scegliere?

scelta del ferro da stiro

Stiriamo sempre moltissimo, tutte le settimane sicuramente, chi ha molto tempo anche più di una volta a settimana e non si tratta sempre di un piacere, diciamo che si tratta anche di una tradizione, da nonna a nipote, insomma, se ripenso alle prime volte che ho stirato ero con mia nonna. Quindi per noi si tratta anche di tradizione, e se stai pensando di acquistare un nuovo ferro da stiro, troverai queste informazioni davvero molto utili; ho pensato infatti di raccontarti quello che ho imparato durante le mie esperienza ormai trentennale di casalinga super indaffarata, e probabilmente capita anche a te di dover stirare montagne di vestiti, per cui ti propongo un sommario delle caratteristiche dei ferri da stiro migliori in circolazione al momento, ovviamente la tua scelta si baserà sui tuoi bisogni, per cui ti consiglio di leggere anche le recensioni, che semplicemente troverai online.

Cominciamo con il dire che la tecnologia ha fatto passi da gigante, soprattutto con gli elettrodomestici casalinghi, e il ferro da stiro non fa assolutamente eccezione; se si tratta di un nuovo acquisto, domandati prima di tutto se ti serve un ferro da stiro classico o con caldaia a parte, si tratta di prodotti simili, che fanno la stessa cosa, ma con caratteristiche diverse. In generale, entrambi i modelli, ossia quello tradizionale e con caldaia separata, hanno delle funzioni che li accomunano, e tra gli ultimi arrivi, negli ultimi anni, le funzioni dei ferro da stiro sono davvero aumentate moltissimo. I ferri da stiro moderni hanno la funzione del vapore verticale, che consente di stirare senza il diretto contatto del ferro sull’indumento, ma semplicemente con il getto di vapore verticale; inoltre, per permettere di impugnarlo nel modo migliore, i manici hanno un impugnatura morbida e non scivolosa.

Il problema di molti ferri da stiro, e che nel tempo e i frequenti utilizzi può capitare che si riempia di calcare, per questa ragione leggi attentamente le modalità per la sua manutenzione e pulizia; ad ogni modo, oggigiorno, in commercio troverai dei ferri da stiro con funzionalità anti calcare, che permette la pulizia automatica dell’apparecchio.

Per evitare di spegnerlo e aspettare tutte le volte che riempi l’acqua, i ferri da stiro moderni dispongono anche della modalità di riempimento, mentre stai utilizzando il ferro da stiro, così da non doverti fermare. Gli apparecchi moderni inoltre, hanno anche dei micro fori dai quali fuoriesce il vapore, dovrebbe anche esserci una modalità che li segnala, infine per limitare la pericolosità del ferro, esiste anche la possibilità di spegnimento automatico, se rimane attaccato alla corrente dopo essere stato usato.

Altre comodissime funzioni

Se sei una perfezionista, e non vuoi assolutamente rischiare di macchiare gli indumenti o di bagnarli mentre stiri, dovresti considerare anche la variante anti-goccia, oltre che alla punta super precisa. Nel caso devi stirare molte camicie, o abiti, un ferro da stiro ad alta precisione, ti aiuterà anche a velocizzare il tuo lavoro, soprattutto se stiri frequentemente. Anche un sistema anti-goccia ti sarà d’aiuto nel velocizzare il lavoro, rendendo anche la tua stiratura a prova di macchina da stireria, insomma un lavoro davvero perfetto.


Il deumidificatore per una casa sana

deumidificatore per una casa sana

Moltissime abitazioni e uffici, purtroppo, a causa del modo in cui sono state costruite e dove sono state costruite, soffrono del pericolosissimo problema dell’umidità che purtroppo diventa molto pericolosa per le persone che ci vivono e che respirano in un ambiente malsano, fortunatamente esiste un elettrodomestico particolarmente efficace arriva in aiuto, togliendo la fastidiosa e pericolosa umidità dai nostri ambienti.

Il deumidificatore rappresenta una ottima scelta, per permettere alla tua casa di rimanere sana, con i livelli giusti di umidità, infatti, molto spesso non ce ne rendiamo neanche conto e la nostra casa non ci fa respirare bene, a casa dei suoi livelli di umidità, che possono causare anche problemi respiratori. Si tratta di un elettrodomestico molto utile soprattuto se stai pensando di utilizzarlo in maniera frequente e ovunque in casa, nella camera dei bimbi alla tua, oppure in salotto, certamente ne avrai moltissimi benefici.

Gli ambienti troppo secchi avranno un aumento dell’umidità, così come gli ambienti troppo umidi verrano equilibrati, togliendo l’umidità in eccesso.
Non si tratta di un elettrodomestico particolarmente costoso, anche se il suo costo dipende molto dalle sue caratteristiche e funzioni, molto dipende dalla grandezza dell’ambiente nel quale hai intenzione di utilizzarlo, infatti i parametri di funzionamento dipendono dalla dimensione degli ambienti, infatti i deumidificatori sono creati rispetto alla metratura da coprire, e in base a questo anche il costo di questo dispositivo varia notevolmente.
Inoltre le tipologie sul mercato sono tre:

  1. manuale
  2. chimico
  3. elettrico

Il modello manuale è solitamente meno costoso e funziona con senza corrente, e solitamente sono deumidificatori naturali, che assorbono l’umidità tramite sali specifici, ovviamente rispetto ai deumidificatori elettrici o chimici, quelli naturali sono molto meno potenti e quasi sicuramente meno costosi. Passando invece alle versioni più tecnologiche, quelli elettrici assicurano completa funzionalità, anche grazie alla loro capacità di deumidificazione, puoi anche decidere di regolare gli orari nei quali vuoi far funzionare l’apparecchio, grazie ala presenza della funzione di timer automatico, che ti aiuta a stabilire gli orari di funzionamento dell’apparecchio, con accensione e spegnimento automatici.

Solitamente l’acqua che vene tolta dagli ambienti, va a riempirsi all’interno di un contenitore che può essere comodamente svuotato, oppure puoi collegare il tuo deumidificatore ad un tubo, per lo scarico dell’acqua. Solitamente i deumidificatori migliori, hanno anche un opzione antigelo, in modo che in caso di temperature troppo basse, il dispositivo non forma del ghiaccio.

La sua pulizia e la sua manutenzione

In commercio troverai moltissime opzioni per la tua scelta, e per fare quella giusta considerala dimensione dell’ambiente da deumidificare, oltre alle funzione delle quali pensi di vere bisogno. Per quanto riguarda la sua pulizia e la manutenzione, si tratta di un dispositivo semplice da pulire, il contenitore dell’acqua si svuota e si pulisce facilmente, ma non utilizzare detersivi abrasivi, si consiglia di disinfettarlo ogni 2 settimane, e di spolverarlo ben bene. Se decidi d non utilizzarlo per qualche tempo, utilizza un panno umido per pulirlo e mettilo via al riparo dalla polvere.


Alle terme degli antichi romani!

terme degli antichi romani

La storia dell’impero romano è incredibilmente avvincente, anche perché quel popolo ha dimostrato di saper combattere e costruire, e ancora oggi troviamo i monumenti che testimoniano l’incredibile conoscenza dei romani. A pensarci, mi vien e in mente che ho trovato testimonianze anche in Inghilterra, come durante il cammino del Nord in Asturias. Siamo andati davvero lontano, è molto più lontano di così, nei periodi di massima espansione, e per fortuna siamo davvero riusciti a lasciare qualche buon e utile ricordo, in termini di costruzioni, in particolare.

La grandezza dell’impero romano può essere oggi ammirata, e anche vissuta, gli antichi romani, infatti, ci hanno lasciato delle testimonianze storiche davvero molto importanti, che segnano l’esistenza del loro vastissimo impero. Roma, rappresenta la testimonianza vivente che racchiude più monumenti in un colpo solo, visitandola ti renderai conto di quello che dico.

Oggi, è possibile immergersi nell’epoca romana, godendo della possibilità di fare qualcosa di buono per la mente e il fisico, infatti ne sapevamo molto i nostri avi da questo punto di vista, in particolar modo, mi riferisco alla magnificenza dei loro centri di benessere, le terme, e allora si è provveduto ad un progetto di risanamento delle stesse in tutta Europa, forse perché anche noi oggi più che mai, amiamo la cura del nostro corpo. Si tratta di un progetto turistico, del quale potranno però beneficiare davvero tutti, quindi si tratta di un aspetto davvero molto interessante, perché tutte le terme romane sono edifici davvero pazzeschi, è molto ben costruiti.

Inoltre, il progetto mira a sostenere l’afflusso di un pubblico giovane, e anche di dare lavoro a molte persone, perché le strutture saranno completamente funzionanti, e a norma di legge.

Inoltre, molto interessante anche la loro locazione, vista la vastità dell’impero, le terme di trovano davvero ovunque in Europa, Italia ovviamente compresa; il tutto, si spera verrà completato al massimo nel 2016, e si prevede una grande affluenza anche extra europea, che poi è uno dei motivi per il quale questo progetto è stato creato, con una parte dei fondi dall’Unione europea, perché si tratta anche di una strategia per risollevare molte locazione, in termini anche turistici. Quindi pubblicizzarli con le bellissime terme romane, servirà sicuramente a risollevare locazioni in Ungheria, o Romania, come le stesse bellissime terme di Chianciano.

Cosa si può fare nelle terme più belle?

Il progetto di risanamento punta ad agevolare anche il lavoro dei tour operator, sarà possibile visitarle ed avere trattamenti in base alle necessità, tutto questo in un ambientazione epocale, che lascerà tutti senza fiato, me la immagino come un’esperienza davvero molto armoniosa e rilassante, oltre che a migliorare la conoscenza della storia degli antichi romani.

Quindi, tra pochissimo, benessere e conoscenza vi aspettano alle nuove terme romane, sparse in tutta Europa, e se vuoi saperne di più ti basterà cercare online, e troverai tutto quello che ti serve, come ho scritto, ci sono due strutture anche in Italia, quindi non dovrai andare poi così lontano, per assaporare la vita degli antichi romani, mentre ti rilassi in qualche vasca.