Le scarpe trekking per un escursionismo in sicurezza

Sono davvero intenzionato a cominciare a fare escursionismo con un paio di amici esperti, sono già andato un paio di volte con loro, ma mi servono gli accessori adatti, anche perché si tratta di attività fisica piuttosto tecnica. Purtroppo non sono mai riuscito a praticare dello sport da solo, e non c’è niente di meglio per me della compagnia di qualche amico, anche per aiutarmi con il mio grande difetto dell’incostanza, quindi dopo quei validi esperimenti sono pronto per passare all’aspetto tecnico dell’escursionismo. Per intraprendere seriamente questo sport devo cominciare a provvedere a degli acquisti importanti, e le scarpe da trekking sono sicuramente quelle che ho sentito sempre nominare dai miei amici, che mi hanno deliziato con diverse spiegazione, che ho deciso di riportare questo articolo, sperando di aiutare e di invogliare le persone a cominciare questo fantastico sport.

Per prima cosa, le scarpe da trekking NON sono tutte uguali, al contrario, sono delle scarpe create per percorsi diversi, e quindi la tua scelta verterà sul tipo di escursionismo che farai. Cominciamo con differenziare le scarpe da trekking; troverai quelle BASSE, ALTE, MEDIE, in base ai sentieri che farai queste scarpe si differenziano per la loro altezza; quelle basse sono d’aiuto per sentieri leggeri mentre quelle alte proteggono molto bene la caviglia e quindi adatte per i sentieri di montagna o dissestati, e le scarpe da trekking medie sono una vera via di mezzo.

Andando poi sempre più nello specifico, ci sono le scarpe per ALPINISMO e AVVICINAMENTO, meno flessibili delle altre, molto più tecniche ideate per supportare e far aderire bene il piede al suolo e per permettere di assorbire l’impatto; altre scarpe da trekking molto specifiche sono le trail running che si adattano molto bene alla montagna, ottimo assorbimento dell’impatto, dalla forma che consente estrema agilità nei movimenti.

La suola impermeabile e la sua importanza

Sono costruite in maniera tale da favorire l’impatto con il suolo, designate per aderire e per permettere un’incredibile mobilità in tutta sicurezza, e tutto questo anche grazie alla loro super suola tecnologica, che le caratterizza e le rende davvero diverse rispetto alle scarpe tradizionali. Infatti le scarpe da trekking hanno una suola interna impermeabile che protegge la scarpa da eventuali passaggi nell’acqua oppure anche solo se dovesse piovere molto; si tratta di suole specificatamente create evitare l’intrusione di acqua, e molto spesso si utilizza una membrana molto costosa e conosciuta, il gorotex, che mantiene la scarpa al riparo dall’umidità e dall’acqua.

Se si tratta del tuo primo acquisto, fai in modo di provare le scarpe e di utilizzarle quanto puoi soprattutto all’inizio, in questo modo faciliterai il posizionamento e la forma corretta della suola. Trattandosi di scarpe così tecniche, il loro prezzo non è tra i più economici, ma questo non deve bloccarti, perché si tratta davvero di un elemento fondamentale, per fare della buona attività fisica in tutta sicurezza.